H18 – Tangenziale est di La Chaux-de-Fonds

Attualmente, il centro della città di La Chaux-de-Fonds è fortemente congestionato nelle ore di punta. Per ridurre le numerose emissioni come il rumore, l’inquinamento e così via, la città deve essere aggirata a est. L’elemento principale del progetto è la costruzione di una nuova galleria lunga 1200 metri, con una superficie di 45’000 m² e 2 sottopassaggi.

L’attuazione del progetto avrà un impatto molto positivo sul centro città, in particolare:

  • Un miglioramento significativo della qualità della vita dei residenti;
  • La possibilità di attuare un nuovo piano dei trasporti insieme a misure urbanistiche a favore di spazi pubblici di qualità, traffico non motorizzato e trasporto pubblico;
  • L’opportunità di rivitalizzare la città e renderla più attraente attraverso misure interne.


D’altra parte, il progetto prevede l’attuazione di misure di compensazione ecologica e il miglioramento della gestione delle acque. È stata elaborata una proiezione dell’impronta di carbonio e si stanno studiando misure di riduzione e altre misure di ottimizzazione dal punto di vista dello sviluppo sostenibile sulla base dell’infrastruttura SNBS.

Dati chiave

Realizzazione
2024 – 2030
Posizione
Strada principale H18: La Chaux-de-Fonds-Glovelier Tangenziale est di La Chaux-de-Fonds, tratto da Pré de La Ronde alla rotatoria di Bas-du-Reymond.
Standard
Infrastruttura SNBS 1.0
Architettura
Proprietario dell'edificio
Repubblica e Cantone di Neuchâtel Dipartimento dello sviluppo territoriale e dell’ambiente (DDTE) Servizio di trasporto e trasporto (SPCH)
Pianificazione principale
Gruppo HiTech
Altri partecipanti
Direzione del progetto: Pascal Hirt, Altri progettisti: biol conseils SA, ingénieurs en environnement, Neuchâtel Gruppo HydroGEOS – ISSKA

Datenschutz | Impressum

Protezione dei dati | Impronta